Calamari ripieni

Pubblicato da Cortellenica il

ingredienti per 4 persone

45 minuti di preparazione

  • 4 calamari
  • 50 g di parmigiano
  • 100 g di mollica di pane
  • 1 uovo
  • 400 g di pelati
  • 50 g di olive nere
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 100 g di code di gamberetti
  • vino bianco qb
  • prezzemolo
  • aglio
  • olio, sale e pepe

In un pentolino mettiamo aglio e un filo di olio. Lo scaldiamo, non lo facciamo friggere. Togliamo l’aglio dall’olio e aggiungiamo nel pentolino acqua da scaldare; ci servirà più tardi per ammorbidire il ripieno, viene chiamato fumetto.

Cominciamo sgusciando le code di gamberetti e tagliandole a pezzetti con i tentacoli dei calamari; prepariamo una padella con olio e uno specchietto di aglio e li mettiamo a saltare nell’olio 5 minuti. Li sfumiamo con del vino bianco appena sono dorati, e rimuoviamo l’aglio. Lasciamo raffreddare il tutto.

A composto tiepido saliamo un poco, aggiungiamo la mollica e l’uovo intero già sbattuto, il prezzemolo e il grana, e mescoliamo energicamente.

Il ripieno è pronto, dobbiamo solo pulire i nostri calamari, lasciandoli integri, e con una sac-a-poche riempirli. Con uno stuzzicadenti poi chiudiamo il lato aperto del calamaro.

In una padella con olio, adagiamo i calamari e li cuociamo dorati. Buchiamoli durante la cottura, onde evitare che scoppino.

Sfumiamo con del vino bianco e lasciamo evaporare.

Aggiungiamo olive nere, capperi e pomodori, un paio di mestoli di fumetto, e lasciamo cuocere con coperchio senza far asciugare troppo per venti minuti.

Rimuoviamo i calamari dal sugo, e frulliamo il composto rimasto.

Tagliamo a rondelle i calamari, impattiamo aggiungendo la salsa rimasta.

Cotto? Speriamo!

Cortellenica:
Categorie: RICETTE

0 commenti

Lascia un commento