Castello Angioino di Gallipoli

Pubblicato da Cortellenica il

Il castello di Gallipoli, risalente al XIII secolo, fu edificato durante il dominio Angioino e successivamente sottoposto a modifiche e ristrutturazioni fino al XVII secolo. È circondato quasi completamente dal mare e si trova nei pressi del ponte che collega la città vecchia di Gallipoli con la città nuova, a levante. Nel corso dei secoli, il Castello ha protetto la città dai numerosi attacchi inferti dalle popolazioni straniere.

Le prime costruzioni del castello, per volere angioino, recavano pianta quadrangolare, successivamente però, per volontà aragonese, la struttura fu attorniata da un recinto poligonale fortificato con torri di guardia a forma cilindrica poste agli angoli.

Sempre nella versione originaria, l’accesso al castello era scandito da un ponte levatoio in legno, ma col passare del tempo, i lavori per la realizzazione del mercato coperto, hanno portato all’occultamento della facciata di ingresso.

Cortellenica:
Categorie: CASTELLI

0 commenti

Lascia un commento