Il Castello di Felline

Pubblicato da Cortellenica il

Il castello medievale di Felline, è una costruzione risalente al XII secolo. Venne eretto dalla famiglia Bonsecolo, e fu rimaneggiato nel XIII secolo con i Malaspina e nel XVI secolo con la famiglia Tolomei. Presenta un impianto rettangolare con quattro torri per lato, due quadrate e due circolari. Il prospetto principale è caratterizzato da una balconata sorretta da mensole in carparo e da un ampio portale sormontato dallo stemma del paese. Le grandi sale del piano nobile sono interamente affrescate; tuttavia gli affreschi non sono visibili a causa della calce che li ricopre. In origine il castello costituiva il vertice nord dell’antica cinta muraria.

Voluto e costruito dalla famiglia Bonsecolo tra il 1100 e il 1200 proprio sulla cima della collina del borgo, in posizione rialzata e strategica. La struttura, in pietra leccese e con funzione difensiva, ha subìto alcuni restauri negli ultimi anni rendendola visitabile ma, come accade per molti altri edifici simili, necessiterebbe di maggiori e continui interventi per ripristinarne l’originaria bellezza.

Terminato il periodo delle guerre il Castello è stato usato come struttura gentilizia o palazzo baronale prima dalla famiglia Tolomei – nel XVI secolo – e successivamente dalla famiglia Pignatelli. Oggi queste mura rivivono grazie a visite e cerimonie.

Cortellenica:
Categorie: CASTELLI

0 commenti

Lascia un commento