Palazzo Congedo

Pubblicato da Cortellenica il

Adagiato lungo una via del centro storico, Palazzo Congedo rappresenta un elegante esempio di architettura civile di Galatina.

Appartenuto nel 1700 alla famiglia Congedo, l’omonimo palazzo di Galatina si caratterizza per uno stile di gusto cinquecentesco che anima la struttura.
 
Di grande importanza è l’atrio che, visibilmente rimaneggiato, è impreziosito da una particolare ringhiera dell’epoca. Questa parte, estremamente regolare, si sviluppa in via longitudinale nel sistema architettonico, secondo moduli poco comuni all’architettura civile di Galatina.


 


Nel 1973, accanto all’androne dell’edificio, si pose la prima pietra per la costruzione di una cappella dedicata a San Paolo, terminata due anni dopo.

Il palazzo, realizzato nella seconda metà del Settecento, per volere del reverendo Don Giuseppe Tondi, passò, dopo la sua morte, nelle mani di Fortunato Tondi e Maria Vignola, le cui insegne compaiono nello stemma posto sull’arco del portale.

Cortellenica:
Categorie: PALAZZI STORICI

0 commenti

Lascia un commento